sabato 16 febbraio 2008

ILMENITE - Ossidi (Oxides)

Clicca immagine per ingrandire

Ossido di ferro e titanio, l'ilmenite forma assieme alla geikelite (il corrispondente ossido di ferro e magnesio) e alla pirofanite (l'ossido di ferro e manganese) due serie di composti naturali. I suoi cristalli appartengono al sistema trigonale e non sono molto comuni. Il loro abito ricorda per certi aspetti quello dell'ematite. Anche l'ilmenite, infatti, può mostrare le caratteristiche forme tabulari o "a rosa di ferro" tipiche delle fessure alpine; si trova tuttavia anche massiva, compatta, lamellare o granulare. L'ilmenite è bruno-nerastra, opaca e ha viva lucentezza metallica. Dura e pesante, è fragile e priva di significativa sfaldatura, mentre la frattura è irregolare o concoide.


CARATTERI DIAGNOSTICI - A differenza dell'ematite, questo minerale di titanio risulta debolmente magnetico; inoltre, il colore della sua polvere è nero anziché rosso.


ORIGINE - L'ilmenite è presente come importante minerale accessorio in varie rocce magmatiche povere dì silice (gabbri, basalti) o in rocce metamorfiche. Talora si trqva anche in quelle acide di tipo pegmatitico. In seguito al disfacimento di queste rocce, si accumula nelle sabbie che ne derivano, concentrandosi per la sua elevata densità e formando così consistenti depositi secondari.


GIACIMENTI E USI - In Italia l'ilmenite è abbastanza comune; bei cristalli sono presenti per esempio nell'Ossola (Piemonte) e in particolare in Val Devero; nei talcoscisti dell'Alpe Ua, sopra Chiesa in Valmalenco, e presso il rifugio Bignami, nel comune di Lanzada, sempre in Val Malenco (Sondrio); in Val di Vizze e all'Alpe Cesa, nella Valle Selva dei Molini (Trentino-Alto Adige). In granuli derivati dal disfacimento di rocce basaltiche, accompagnata da magnetite e zircone, l'ilmenite è reperibile nel Vicentino a Novale, presso Valdagno, e a Lonedo, presso Thiene.
All'estero, grandi giacimenti attivamente coltivati e sfruttati si trovano in Russia, Norvegia, India e Canada.

L'ilmenite riveste notevole importanza per l'estrazione dei titanio, metallo versatile e dai molteplici impieghi.






Nessun commento: