venerdì 15 febbraio 2008

MICROCLINO - Silicati (Silicates)

Clicca immagine per ingrandire

MICROCLINO

Questo minerale rappresenta la modificazione triclina dell'allumosilicato di potassio, che dà origine anche al sanidino e all'ortoclasio. Si presenta in cristalli di colore biancastro, grigio, rosato o giallognolo, più raramente verde, molto simili, per abito e proprietà fisiche, a quelli dell'ortoclasio.

ORIGINE - Il microclino è un componente caratteristico di molte rocce di tipo granitico e gneissico.

GIACIMENTI - In distinti cristalli rosei si trova tra l'altro nel granito di Cala Francese alla Maddalena. Altre classiche località di provenienza sono negli Stati Uniti e negli Urali.

VARIETÀ - L'amazzonite è una varietà pregiata di microclino: di colore verde o verde-azzurro, raramente si presenta in aggregati massivi, più spesso in cristalli ben formati, con abito tozzo e tracce evidenti dei piani di sfaldatura. 
Il colore potrebbe derivare dalla presenza di particolari difetti reticolari connessi alla presenza di impurità di piombo.

Le principali località di provenienza si trovano in Russia, nell'America Settentrionale, in Brasile, in India, nel Madagascar e in Tanzania.
Viene tagliata a cabochon oppure in sfere per la realizzazione di collane.




Nessun commento: