venerdì 11 gennaio 2008

MALACHITE - Carbonati (Carbonates)

Clicca immagine per ingrandire


Solo di rado la MALACHITE si trova in cristalli isolati, a ciuffi di individui millimetrici dalla lucentezza vitrea, formando generalmente degli aggregati microcristallini concrezionati, talvolta stalagmitici; essi presentano caratteristiche bande con struttura fibrosa-raggiata, zonata o concentrica, in corpi di spessore variabile da pochi millimetri fino ad alcuni decimetri. Il colore a bande verde intenso o verde-gialllastro è alternato a zone blu in corrispondenza delle proporzioni di AZZURRITE. La lucentezza dell’aggregato può variare da vitreo-cerea a sericea nelle varietà fibrose: in esse le singole fibre sono talvolta visibili a occhio nudo.

CARATTERI DIAGNOSTICI - Non molto dura, fragile, con rottura in blocchi, la MALACHITE reagisce con forte effervescenza all’acido cloridrico. Il rame, contenuto in quantità di circa il 70 % in ossido, colora di verde la MALACHITE stessa e la fiamma posta a contatto con la sua polvere. Fonde abbastanza facilmente.

ORIGINE - La MALACHITE è un minerale secondario che si forma prevalentemente nella zona di alterazione superficiale dei giacimenti di rame in seguito a precipitazione del composto da acque ricche di carbonato di calcio e ioni di rame, questi ultimi derivanti dall’alterazione e dalla soluzione di solfuri e ossidi di rame.

GIACIMENTI E USI - Nei tempi antichi questo minerale veniva coltivato nei giacimenti degli Urali (furono rinvenuti oltre cinquanta tonnellate) e in quelli dell’Egitto; attualmente proviene dall’Australia, dallo Zaire, dallo Zimbabwe, dall’Arizona statunitense, dal Cile, dalla Francia e dalla Germania.
In Italia la MALACHITE è nota in Sardegna (Campo Pisano, Cagliari), a Libiola (Liguria), in Carnia (Friuli) e all’isola d’Elba (Capo Calamita).

USO GEMMOLOGICO - In gioielleria è usata in forme tonde, oppure ovali, con tagli a cabochon o a bottone. Serve anche per produrre oggetti di vario utilizzo: scatolette, portaprofumi, manici di coltelli, candelabri e così via.