sabato 1 novembre 2014

AUGITE - Silicati (Silicates)


AUGITE
(Ca, Mg, Fe'', Fe''', Ti, Al)2(Si, Al)2O6
Sistema - monoclino
Durezza - 5,5 - 6,0
Densità - 3,2 - 3,5
Colore - Verde scuro,  nero, bruno
Lucentezza - Da vitrea a resinosa

Compare sia in aggregati granulari, sia in individui di abito prismatico, per lo più tozzo, a contorno quasi quadrato od ottagonale; sono frequenti anche i geminati per contatto. 
Il colore è sempre piuttosto scuro: appare nero se il minerale si presenta in forma massiva, ma può essere verdastro e bruno se è in piccoli frammenti. 
Ha lucentezza vitrea tendente alla resinosa: in particolare, è assai viva sulle superfici di sfaldatura, che di solito appaiono brillanti,

CARATTERI DIAGNOSTICI - Tende ad alterarsi con facilità, dando carbonati e prodotti cloritici ed epidotici.

ORIGINE - Minerale molto comune, si trova di solito in rocce plutoniche vulcaniche, ma anche in alcune rocce metamorfiche.

GIACIMENTI - I cristalli più belli si rinvengono in varie località italiane, tra cui il Monte Buffaure (Trento), la zona di Falcade (Belluno), nei tufi vulcanici del Lazio e infine nelle lave del Vesuvio, dello Stromboli e dell'Etna.

SERIE DELL'AUGITE -  Comprende il diallagio, termine di passaggio tra i pirosseni alluminiferi dell'augite e quelli privi di alluminio del diopside, la fassaitel'omfacite.


Nessun commento: