sabato 13 dicembre 2014

TREMOLITE (Silicati - Silicates)


TREMOLITE

Ca2Mg5(OH, F)2(Si4O11)2

Sistema - Monoclino
Durezza - 5,5 - 6,0
Denistà - 2,9 - 3,1
Colore - Incolore, allocromatico
Lucentezza - Vitrea

Si presenta sotto forma di cristalli prismatici allungati, oppure, più frequentemente, in aggregati colonnari fibrosi, talora a struttura raggiata, nel quai caso è detta anche grammatite. Ha colore biancastro o grigio-verdolino.

CARATTERI DIAGNOSTICI -  È insolubile in acido cloridrico e difficilmente fusibile alla fiamma del cannello.

ORIGINE - La tremolite è un minerale diffuso soprattutto nelle rocce calcaree e dolomitiche silicifere che hanno subito, per contatto con masse ignee, una completa ricristallizzazione. 
È presente anche nei serpentinoscisti e in alcune rocce di tipo peridotitico.

GIACIMENTI - Le tremoliti più note sono quelle che, in forma dì aggregati di color bianco, si trovano nella dolomia saccaroide di Campolongo nel Canton Ticino (Svizzera).
Il minerale è presente in numerose località alpine del Piemonte e della Lombardia.

USI - Le varietà fibrose di tremolite sono utilizzate come isolanti termici e acustici.



Tremolite di Campolongo

Nessun commento: