sabato 25 luglio 2015

DIASPORO (Diaspore) Ossidi e Idrossidi - Oxides, Hydroxides)



 DIASPORO

AlO(OH)

SISTEMA - Rombico
DUREZZA - 6,5 - 7
DENSITA' . 3,3 - 3,5
COLORE - Bianco, rosato
LUCENTEZZA - Vitrea o perlacea

I cristalli sono piuttosto rari, in genere tabulari, sottili o anche aciculari, con evidente sfaldatura. Più comuni sono le masse fogliacee o stalattitiche, oppure anche gli aggregati microcristallini o quasi colloidali, come componenti di alcune "bauxiti". 
ll colore è in genere bianco o biancastro: esistono anche varietà manganesifere colorate in lilla rosaceo, fino a rosso scuro (mangandiasporo). 
È un minerale notevolmente duro e non si piega.

CARATTERI DIAGNOSTICI: Non troppo facile da riconoscere a un esame superficiale, specie se in forma compatta: la struttura lamellare e l'associazione con i minerali sotto indicati possono fornire qualche utile dato indicativo.

ORIGINE - È un minerale accessorio in dolomie, calcari, gneiss e scisti micacei. Presente nelle rocce bauxitiche.

GIACIMENTI - Si trova, associato a corindone (smeriglio), margarite, magnetite, clorite, cloritoide ecc., in alcune località corindonifere, come a Mramorskoi, negli Urali, in alcune isole del Mar Egeo, nel Massachusetts, in Pennsylvania. 
Altrove la stessa specie si presenta associata per lo più a pirofillite e zunyite, come a Kabansk negli Urali e a Kurvakar nell'Azerbaigian.


Nessun commento: