mercoledì 9 settembre 2015

MIMETITE (Campilite) - Fosfati (Phosphates)

Pbu(Asoo).cr . M i metite



MIMETITE

Pb5(AsO4)3Cl

SISTEMA: Rombico
DUREZZA: 3,5
DENSITÀ: 4,3 - 4,5
COLORE: Incolore, giallo-verde, giallo-blu
LUCENTEZZA: Vitrea


Si presenta in cristalli prismatici a sezione esagonale non molto grandi, spesso con le facce incurvate a botticella; gli aggregati di indivìdui globulari costituiscono la varietà campilite
ll colore è giallo pallido, bruno-giallastro, giallo, arancio o bianco.




CARATTERI DIAGNOSTICI - La mimetite è solubile in acido cloridrico e facilmente fusibile.
Alla fiamma emana un forte odore agliaceo.

ORIGINE - È un tipico minerale secondario dei giacimenti di piombo e spesso si rinviene nelle stesse località della piromorfite.

GIACIMENTI - Le località di provenienza della mimetite sono Pribram in Boemia, Johanngeorgenstadt in Sassonia, Broken Hill in Australia, Tsumeb in Namibia, Chihuahua, Mapimì e Mina del Diablo presso Durango nel Messico, Tintic nello Utah (Usa).
ln ltalia é segnalata come estrema rarità in Val Trompia (Lombardia) e a Bena de Padru presso Ozieri (Sardegna).


Campilite

La campilite proviene dalla conlea inglese di Cumbria.


Nessun commento: