sabato 26 settembre 2015

VANADINITE - (Fosfati - Phosphates)



VANADINITE

Pb5(VO4)3Cl 

SISTEMA: Esagonale
DUREZZA: 3
DENSITÀ: 6,5 - 7,1
COLORE: Giallo, bruno, rosso arancio
LUCENTEZZA: Adamantina, grassa


Questo minerale forma cristalli assai semplici, poveri di combinazione, in genere solo prismatici o a botticella. ll colore è rosso arancio, rosso-bruno, rosso rubino, giallo.

CARATTERI DIAGNOSTICI - Facilmente fusibile alla fiamma e solubile in acido nitrico: se si lascia evaporare la soluzione, si forma un residuo rosso (anziché bianco, come per gli altri minerali del gruppo).

ORIGINE - Come la piromorfite e la mimetite, è un prodotto secondario delle zone di ossidazione dei giacimenti di piombo, ma a differenza dei primi due è molto più rara.

GIACIMENTI E USI - Si trova negli Urali, in Austria, in Scozia; grandi cristalli provengono da Mibladen in Marocco.
Celebri sono le vanadiniti rosso rubino e rosso-bruno che in cristallini esagonali brillantissimi formano estese incrostazioni in diverse miniere dell'Arizona e dol New Moxico. 
In ltalia costituiscorro una rarità i ritrovamenti di bena si Padru presso Orzieri in Sardegna e di Fiano in Campania.

La vanadinite è utilizzata per l'estrazione del vanadio.